Vellutata di carote, piselli e broccoli con stelline Like

- ">

Vellutata carote, piselli e broccoli con stelline

Oggi vi propongo una ricetta per bambini, una delicata vellutata di carote, piselli e broccoli con stelline.

Mio figlio Vittorio, un anno il nove novembre, è un bambino che va a momenti con il cibo.

Giorni in cui letteralmente divora tutto quel che trova nel piatto (pure il tavolo se potesse) e rigorosamente a pezzi, quel che noi, divertendoci, definiamo il cibo “dei grandi”, ad altri in cui per far lui mangiare qualcosa devo preparare la tempestina con l’omogenizzato.

Oggi ho voluto unire le cose e, vi dirò, ha spazzolato tutto!

Questa mattina, di buon’ora,  non certo a causa mia vorrei ricordarlo, ho deciso di preparare un buonissimo brodo di verdure: Carote che fanno bene alla vista, piselli secchi  fonte di proteine e broccoli ricchi di vitamine e sali minerali.

Mi sono anche divertita a creare delle divertentissime stelline di pasta fatta in casa, semplice acqua e farina, che ho poi unito alla vellutata.

Vediamo insieme la ricetta.

INGREDIENTI per la vellutata

  • 2 carote
  • 60gr di piselli secchi
  • broccoli

Per la pasta fatta in casa

  • 50gr di farina
  • acqua q.b.

PROCEDIMENTO

Iniziamo preparando l’impasto della pasta fatta in casa. In un ciotola versiamo la farina ed uniamo a filo l’acqua quanto basta ad ottenere un panetto morbido ma ben lavorabile. Lasciamo riposare 30 minuti.

Prepariamo la vellutata pulendo e lavando le carote e i broccoli. Tuffiamoli poi in abbondante acqua. Uniamo i piselli secchi, io uso dei legumi che non necessitano di ammollo, io uso questi di selezione Zorzi http://www.subaalimentare.com/ e cuocere per circa un’ora.

Trascorsa la mezz’ora riprendere il panetto di pasta, stendiamola su un tagliere e con una formina a stella (o a scelta) ricaviamo tante stelline.

Frulliamo le verdure con un mestolo di brodo, serviamo la vellutata di carote, piselli e broccoli in un piattino fondo, aggiungiamo una grattugiata di parmigiano, un filo d’olio e poggiamo sopra le stelline che avremo cotto per pochi minuti, fin quando non salgono a galla, nel brodo creato dalle verdure.

Il risultato è assicurato. Provare per credere! Fatemi sapere.

Semplice, no?

 

 

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

- ">
Email
Print
Vai alla barra degli strumenti