Cipria fai da te Like

- ">

Oggi vi propongo una ricetta per la vostra bellezza. Impariamo a fare la Cipria fatta in casa!

Procediamo con gradi, cos’è la cipria? A cosa serve?

La cipria è un mix di polveri utilizzata per il make up, è indispensabile per avere una base trucco perfetta, il suo principale scopo è quello di fissare il fondotinta eliminando il fastidioso ed  antiestetico effetto lucido. Potrete portarla sempre con voi e procedere a picchiettare la zona del viso ogni qualvolta ne sentiate l’esigenza.

La cipria è davvero fondamentale per il make up. Quelle in commercio spesso sono troppo care o hanno al loro interno prodotti che irritano la pelle.

Scopriamo insieme come fare una Cipria fatta in casa!

INGREDIENTI

  • 200 gr Amido di riso
  • colorante alimentare rosso (a scelta)
  • 20 gr borotalco

PROCEDIMENTO

Per creare una Cipria perfettamente naturale partiamo dall’amido di riso. Mettiamolo in un pentolino senza aggiungere acqua e lasciamo tostare. Facciamo questo perché l’amido di riso è bianco, renderebbe la vostra pelle troppo chiara. Attenzione a questo passaggio in quanto rischiate di cuocere troppo l’amido e di renderlo troppo scuro per il vostro incarnato.

Io ho una pelle chiara, non eccessivamente bianca, lascio cuocere per una decina di minuti.

Cipria fai da te

Cipria fai da te

Questa è la differenza tra l’amido cotto e quello al naturale.

Una volta pronto mettiamo la polvere in un piatto fondo e lasciamo raffreddare.

Non appena sarà freddo aggiungiamo il borotalco, che rilascerà una gradevole profumazione e, se volete ottenere una cipria rosata, aggiungete  poco colorante rosso in gel.

Io spesso la lascio basic, senza colorante, ma lascio decidere a voi, sono entrambe soluzioni valide.

Una volta pronta potrete mettere la vostra Cipria in un barattolino di vetro oppure in una confezione vuota di una vecchia cipria.

Compattatela con un cucchiaio. Per usare la vostra cipria vi basterà prendere un pennello apposito o una spugnetta.

Et voilà, il gioco è fatto!

Semplice, no?

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

- ">
Email
Print
Vai alla barra degli strumenti